Cerca nel blog

5.3 Perché la bandiera sventola, se è nel vuoto?

IN BREVE: Non sventola: pende da un’apposita astina orizzontale, dalla quale a volte dondola.


IN DETTAGLIO: Ci sono coloro che obiettano che il drappo della bandiera sulla Luna sembra garrire nel vento, come nella foto qui sotto. Ma sulla Luna non c’è aria e quindi non c’è vento: di conseguenza, secondo loro, il drappo dovrebbe penzolare mollemente dall’asta.

Figura 5.3a. Buzz Aldrin saluta la bandiera sulla Luna durante la missione Apollo 11 (1969). Foto AS11-40-5874.


In realtà la bandiera sembra sventolare perché è sorretta da un’asta orizzontale telescopica, ben visibile sul suo bordo superiore se si osservano con attenzione le fotografie. Basta ingrandire la foto precedente per notarla:

Figura 5.3b. L’asta orizzontale regge la bandiera sulla Luna durante la missione Apollo 11 (1969). Dettaglio della foto AS11-40-5874.


La NASA, infatti, si rese conto in anticipo che una bandiera floscia non avrebbe fatto un bell’effetto nel vuoto e quindi escogitò questa soluzione tecnica semplice ed efficace.

La bandiera appare stropicciata perché fu portata sulla Luna strettamente ripiegata e arrotolata in una custodia montata sulla zampa del modulo lunare che reggeva anche la scaletta. Gli astronauti decisero di non spianare troppo il drappo per conferirgli appunto un aspetto vivace che desse l’idea di uno sventolio tradizionale.

Osservando bene le foto, infatti, si nota che il drappo non ha le ondulazioni tipiche di un telo gonfiato dal vento, ma è accartocciato, con pieghe spigolose.

In alcune missioni, inoltre, l’asta orizzontale s’inceppò e non si estese completamente, per cui il bordo superiore della bandiera rimase in parte raccolto invece di tendersi, contribuendo alla stropicciatura e anche all’illusione molto scenografica di un drappo mosso dal vento.

Infine le immagini scattate in momenti differenti della stessa missione mostrano che la stropicciatura della bandiera non cambia se non viene toccata o sfiorata dagli astronauti, come se fosse congelata o inamidata. La sua persistenza per decine di minuti, visibile per esempio nelle immagini seguenti della missione Apollo 11, dimostra che non si tratta di un effetto prodotto da un ipotetico vento o spiffero sul set cinematografico usato per la messinscena.


Figura 5.3c. La bandiera dell’Apollo 11 non si muove più dopo essere stata piantata. Fotogramma tratto dalle riprese automatiche su pellicola 16 mm subito dopo la posa.



Figura 5.3d. 10 minuti dopo essere stata piantata, la bandiera è identica a prima.



Figura 5.3e. Venti minuti dopo: nessun cambiamento.



Figura 5.3f. Trenta minuti dopo.


Del resto, perché mai i creatori di un’ipotetica messinscena avrebbero commesso un errore così stupido ed evidente durante le riprese e lo avrebbero oltretutto lasciato nelle foto pubblicate?

L’apparente sventolio della bandiera viene segnalato dai lunacomplottisti anche con altri indizi, come il suo movimento durante le riprese televisive in diretta. Queste presunte anomalie verranno discusse nella sezione Come mai nei video la bandiera sventola nel vuoto?