Cerca nel blog

16.2.15 Apollo 14 (AS-509)


Figura 16.2.15-1. Alan Shepard regge la bandiera statunitense sulla Luna. Foto AS14-66-9232.


Equipaggio: Alan Shepard (CDR), Edgar Mitchell (LMP), Stuart Roosa (CMP).

Vettore: Saturn V.

LM: presente (LM-8). Peso sulla Terra: 15.279 kg.

Orbita lunare: sì (34 orbite).

Nomi di CM e LM: Kitty Hawk, Antares.

Data d’inizio e fine: 31/1-9/2/1971.

Data e ora di allunaggio: 5/12/1971 9:18:11 UTC.

Luogo di allunaggio: Fra Mauro.

Numero di escursioni lunari: due (4 ore e 47 minuti; 4 ore e 34 minuti).

Durata della missione: 9 giorni, 0 ore e 1 minuto.

Durata della permanenza sulla Luna: 1 giorno, 9 ore e 3 minuti.

Foto scattate: 1338, di cui 417 sulla Luna. Furono effettuate anche trasmissioni televisive e riprese cinematografiche.

Quantità di rocce raccolte: 42,3 kg.

Uso del Rover: non previsto. Fu però usato per la prima e unica volta un carrellino, denominato MET (Modular Equipment Transporter).

Note: Durante la discesa verso la Luna, un falso contatto inviò al computer del LM un segnale erroneo che rischiava d’interrompere automaticamente la missione. Le modifiche al software di bordo, fatte al volo per evitare questo rischio, mandarono in tilt l’altimetro radar, che però si riprese appena in tempo per l’allunaggio.

Sulla Luna, Alan Shepard lanciò delle palline da golf usando una mazza improvvisata e stabilì il record d’età fra gli astronauti lunari. Mitchell scagliò il manico di un attrezzo come se fosse un giavellotto. Stuart Roosa portò in volo diverse centinaia di semi, che furono piantati al ritorno sulla Terra, dando origine ai cosiddetti “alberi della Luna” (moon tree).

Furono usate per la prima volta tute con bande rosse sulle gambe, sulle braccia e sul casco per identificare il comandante (le tute di Apollo 13 erano già di questo tipo, ma non furono utilizzate a causa dell’emergenza che annullò l’allunaggio).

Shepard e Mitchell stabilirono il record di distanza a piedi (1,5 km in linea d’aria) ma non riuscirono a trovare la destinazione della seconda escursione, il cratere Cone, largo 300 metri. Secondo le immagini raccolte nel 2009 dalla sonda LRO, dopo un viaggio di circa 400.000 chilometri i due astronauti mancarono questo cratere di soli 30 metri.